Posts Taggati ‘giovani’

FISCO E SCUOLA 2014-2016: EDUCARE I GIOVANI ALLA LEGALITA’ FISCALE

COMUNICATO nr. 778 del 04/04/14

La Giunta provinciale approva il rinnovo del protocollo d’intesa fra Provincia autonoma di Trento e Agenzia delle Entrate

Dopo i buoni risultati ottenuti nel biennio scolastico 2011-2013, la Giunta provinciale, su proposta del presidente, Ugo Rossi, ha deciso di rinnovare, con durata triennale, il protocollo d’intesa tra l’Assessorato all’istruzione della Provincia autonoma di Trento e la Direzione provinciale di Trento dell’Agenzia delle Entrate relativo al progetto denominato “Fisco e Scuola”. L’accordo si inserisce nel quadro del protocollo nazionale tra MIUR e Agenzia delle Entrate e intende promuovere nelle scuole di ogni ordine e grado iniziative di sensibilizzazione e informazione sul tema della legalità fiscale e il senso di responsabilità civile e sociale che si connette all’esercizio della cittadinanza attiva.

Link al Comunicato PAT

Ricerca lavoro: la parola chiave è diventata «sussidiarietà»

Riprendendo quanto espresso in una lettera firmata di qualche giorno fa pubblicata su questo giornale, relativamente all’ipotesi di riformare l’Agenzia del Lavoro, va detto innanzitutto che a mio giudizio in Trentino non si tratta né semplicemente di privatizzare un servizio pubblico il quale, come giustamente rilevato dal commentatore, ha dato prova di saper dare risposte efficaci tanto a chi è in cerca di lavoro quanto alle imprese, né solo di “liberalizzare”, dal momento che sul nostro territorio, come nel resto del Paese, operano da tempo anche agenzie private. La parola-chiave, semmai, è sussidiarietà, e va ricondotta alla strategia più generale messa in campo dall’Unione Europea per la lotta alla disoccupazione e per incentivare in particolare l’occupazione giovanile.

Leggi tutto

CANTINE LAVIS – 9 FEBBRAIO 2013

Buongiorno e benvenuti,

prima di tutto grazie per essere qui, e così numerosi, perché accettare l’invito di un politico di questi tempi non è così usuale. Oggi non parleremo di elezioni e di partiti. Questa mattina siamo qui perché, dopo 4 anni di attività amministrativa come assessore, vorrei tentare di intraprendere una via nuova che ci porti all’appuntamento di ottobre, seguendo un percorso originale, in cui ognuno di voi possa, se lo desidera, mettere in campo le proprie sensibilità e competenze. In sostanza vorrei proporvi un metodo per definire assieme dei contenuti. Mi pare importante e necessario tentare un incrocio di esperienze, di contributi e di visioni.

Leggi tutto