Posts Taggati ‘giovani’

LA FIDUCIA VIENE DAI GIOVANI

COMUNICATO nr. 1159 del 23/05/14

Il presidente della Provincia all’evento finale di “Tu Sei”

“La conclusione di questo progetto ci trasmette un messaggio di fiducia che viene dai giovani e dimostra che è assolutamente possibile far collaborare la scuola con le imprese”. Con queste parole il presidente della Provincia autonoma di Trento ha voluto ringraziare i ragazzi, gli insegnanti e le imprese che hanno reso possibile la realizzazione della VI edizione del progetto “Tu sei”, promosso nell’ambito del protocollo con la Confindustria Trento.

Link al Comunicato PAT

ALLORA CREALO! UN EVENTO DEDICATO ALLE GIOVANI START UP AL FESTIVAL DELL’ECONOMIA

COMUNICATO nr. 1148 del 22/05/14

Inaugurazione il 30 maggio alle ore 16.30 in Piazza Fiera a Trento

Pensi di poter essere un buon imprenditore? Per scoprirlo la cosa migliore è provare. Per questo motivo AlloraCrealo, evento del Festival dell’Economia 2014 dedicato alle giovani imprese che si terrà in Piazza Fiera a Trento dal 30 maggio al 2 giugno, propone come novità della sua seconda edizione i training lab, momenti di vera e propria formazione interattiva dove per qualche ora sarà possibile trasformarsi in startupper. I laboratori interattivi, completamente gratuiti previa iscrizione, saranno dedicati a vari aspetti del fare impresa: come trasformare un’idea in una startup o in un prototipo, come scrivere un progetto europeo o come realizzare un crowdfunding. Si comincia dalla pratica, ma con l’obiettivo di parlare di imprenditorialità giovanile in maniera più ampia. AlloraCrealo, evento organizzato da Euricse e Impact Hub Rovereto, aprirà infatti i lavori della sua seconda edizione analizzando i risultati ottenuti da iniziative e politiche di sostegno all’imprenditorialità giovanile, quali normative, incubatori, bandi e competizioni.

Link al Comunicato PAT

SEED MONEY: VIA LIBERA A 37 PROGETTI DI NUOVA IMPRENDITORIALITA’

COMUNICATO nr. 1101 del 19/05/14

I settori interessati sono quelli dell’innovazione tecnologica, del sociale e degli incubatori di impresa

37 nuove imprese pronte a muovere i primi passi in Trentino, 14 nel settore dell’innovazione tecnologica, 20 nei diversi rami dell’innovazione sociale e del welfare, 3 infine riguardanti la creazione di incubatori d’impresa specialistici: è questo il risultato del bando Seed Money, finanziato grazie al programma europero Fesr indetto nel 2013 dal Servizio Europa della Provincia. Il programma prevede il sostegno alla creazione di nuova imprenditorialità, dando la precedenza ai giovani imprenditori, per complessivi 4.450.000 euro. Con la decisione di oggi si è quindi conclusa la selezione delle iniziative presentate: ad ogni futuro imprenditore andranno un massimo di 150.000 euro, che serviranno a finanziare la fase di avvio dell’impresa. “Abbiamo vagliato un totale di 166 domande, un vero record – ha sottolineato oggi il presidente della Provincia, nel presentare alla stampa la decisione assunta dalla Giunta provinciale – e passare ora dalla fase dell’idea a quella della sua concretizzazione è un momento molto significativo. In questo caso rappresenta anche un segnale di come la sinergia fra L’Europa, gli Stati e le realtà territoriali possa funzionare. I progetti che finanziamo qui in Trentino con il programma Seed Money vanno dai nuovi software all’ecoturismo, dalle piattaforme elettroniche per la didattica e l’e-book all’assistenza sanitaria domiciliare, dalla green economy fino a un casco innovativo con airbag incorporato. Tutte idee interessanti, che abbiamo attentamente esaminato, e che speriamo possano diventare altrettanti business innovativi”. Oggi in conferenza stampa tre giovani imprenditori hanno raccontato la loro esperienza attraverso le rispettive imprese: Noivion Srl e Melixa Srl.

Link al Comunicato PAT

DIECI AZIONI PER UNA SCUOLA TRENTINA LIBERA DALLA DROGA

COMUNICATO nr. 1055 del 13/05/14

Presentato il progetto “Libera la scuola 2.net”

Promuovere interventi a carattere informativo ed educativo in ambito scolastico per favorire la promozione di stili di vita sani e responsabili. Queste, in sintesi, le finalità del progetto “Libera la scuola 2.net”. L’iniziativa, presentata questa mattina presso il Palazzo dell’Istruzione di Trento, nasce da una collaborazione tra la Provincia autonoma di Trento e il Dipartimento per le Politiche Antidroga della Presidenza del Consiglio dei Ministri. La proposta educativa, realizzata con successo nell’ultimo biennio negli istituti scolastici della Provincia di Trento, ha visto coinvolti quasi 1.500 studenti tra i 14 e i 18 anni. Realizzata con il supporto tecnico dell’Associazione Educ@re di Pergine Valsugana, intende offrire ai giovani un messaggio culturale di rispetto e di attenzione nei confronti di se stessi e degli altri: sensibilizzazione sugli stili di vita a rischio, promozione della legalità, promozione della partecipazione giovanile e costituzione di un network “drugs free” sono gli obbiettivi specifici.

Link al Comunicato PAT