banner_ultimo

Twitter

Foto

Foto

Intervento al Meeting di Rimini

Video

Video

Facebook

mattarella_hp

COMUNICATO PAT nr. 1617 del 02/06/13

“Casa Dal Rí” sarà ora gestito dall’APPM, all’inaugurazione l’assessore Ugo Rossi

A MORI IL NUOVO CENTRO PER MINORI

É realtà il nuovo centro per minori “Casa Dal Rì” di Mori. Ieri pomeriggio il taglio del nastro ufficiale alla presenza delle autorità e della comunità locale. La struttura che sarà ben presto un punto di riferimento per i giovani della zona. Casa Dal Rí infatti rinasce come spazio di sostegno e di apertura per i giovani, così come era nei desideri di Bruna Dal Rì che la donò nel 2000 all’associazione Villa Argia Onlus, realtà che da oltre 30 anni si occupa del disagio giovanile con sede in una villetta tra Mori e Loppio, vincolando il lascito alla volontà che la sua abitazione venisse dedicata ai giovani.

Link al Comunicato

COMUNICATO PAT nr. 1615 del 02/06/13

L’assessore Ugo Rossi: “Un investimento per il nostro futuro”

RIVA DEL GARDA, INAUGURATO IL NUOVO CENTRO DEL “CASA MIA”

Taglio del nastro ieri mattina per il nuovo centro di servizi socio educativi “Casa Bresciani” del “Casa Mia” di Riva del Garda, da sempre riferimento altogardesano per le comunità residenziali destinate ai ragazzi dai 6 ai 18 anni. Collocato in una delle zone di maggior pregio della città del Benaco, ai piedi del Brione tra olivi e vigneti, il nuovo centro potrà ospitare fino a 50 ragazzi, spesso con situazioni pesanti alle spalle, in alcuni casi anche con handicap. I ragazzi saranno suddivisi in “gruppi appartamento” e a pieno regime si potrà contare sulla forza di 26 tra educatori e assistenti, oltre alle colonie estive con una media di 65 ragazzi per settimana. Il nuovo centro si trova in un fondo di 22 ettari di campagna composto da una casa colonica cresciuta nei secoli intorno ad un corpo principale risalente al medioevo che i fratelli Ettore e Giuseppe Bresciani hanno lasciato per testamento a quello che era un tempo l’orfanotrofio femminile di Riva. Ci sono voluti complessivamente dieci anni per decidere cosa fare di questo lascito e per passare alla fase che l’ha ristrutturato completamente ma oggi i risultati sono sotto gli occhi di tutti. A fare gli onori di casa Pierluigi Lotti e Renzo Galvagni, rispettivamente presidente e direttore del “Casa Mia”. Molte le autorità presenti alla cerimonia di inaugurazione: dal sindaco di Riva del Garda Adalberto Mosaner, al presidente della Comunità di Valle Salvador Valandro, all’assessore provinciale alla salute e politiche sociali Ugo Rossi.

Link al Comunicato

COMUNICATO PAT nr. 1532 del 30/05/13

Le domande di partecipazione devono essere presentate entro le 14 del 12 giugno 2013

PUBBLICATO IL BANDO DI SERVIZIO CIVILE PROVINCIALE “2 MESI PER ES.SER.CI”

Con l’approvazione della graduatoria dei progetti di Servizio Civile provinciale denominati “2 mesi per ES.SER.CI.”, oggi la Giunta provinciale di Trento, su proposta dell’assessore Ugo Rossi, ha approvato il relativo bando per la selezione di venti giovani. Continua così l’impegno provinciale nel coinvolgimento dei giovani nei vari aspetti della società civile, attraverso la proposta di partecipazione a progetti di Servizio civile provinciale.

Link al Comunicato

COMUNICATO PAT nr. 1515 del 30/05/13

Quinta edizione – Trento, Rovereto, Riva del Garda, Lizzana, Mori, Storo, Villa Lagarina

IL 31 MAGGIO E IL 1° GIUGNO TORNA IN TRENTINO LA FESTA DEI VICINI DI CASA

Lanciata in Francia nel 1999, la Festa dei Vicini festeggia quest’anno il quattordicesimo anniversario. Dal 2004 è stata estesa anche a livello europeo divenendo così il primo appuntamento cittadino per rafforzare i rapporti di vicinato. L’obiettivo dell’iniziativa è molto semplice: sviluppare e consolidare, in un contesto conviviale, i legami di prossimità e di solidarietà per lottare contro l’individualismo e l’isolamento sociale. L’inaugurazione si terrà quest’anno a Campotrentino dove sarà presentato il neo costituito “Comitato di quartiere per Campotrentino” e sarà incorniciata anche da un evento di eccezione: sarà piantato un albero donato dalla ditta Floricoltura Nadalini per dare nuova “linfa vitale” e augurare l’inizio di un prospero cammino sotto i più buoni auspici al quartiere.

Link al Comunicato

bottom bottom bottom