banner_ultimo

Twitter

Foto

Foto

Video

Video

Incontro al Muse 1 dicembre 2017

mattarella_hp

SEED MONEY: VIA LIBERA A 37 PROGETTI DI NUOVA IMPRENDITORIALITA’

COMUNICATO nr. 1101 del 19/05/14

I settori interessati sono quelli dell’innovazione tecnologica, del sociale e degli incubatori di impresa

37 nuove imprese pronte a muovere i primi passi in Trentino, 14 nel settore dell’innovazione tecnologica, 20 nei diversi rami dell’innovazione sociale e del welfare, 3 infine riguardanti la creazione di incubatori d’impresa specialistici: è questo il risultato del bando Seed Money, finanziato grazie al programma europero Fesr indetto nel 2013 dal Servizio Europa della Provincia. Il programma prevede il sostegno alla creazione di nuova imprenditorialità, dando la precedenza ai giovani imprenditori, per complessivi 4.450.000 euro. Con la decisione di oggi si è quindi conclusa la selezione delle iniziative presentate: ad ogni futuro imprenditore andranno un massimo di 150.000 euro, che serviranno a finanziare la fase di avvio dell’impresa. “Abbiamo vagliato un totale di 166 domande, un vero record – ha sottolineato oggi il presidente della Provincia, nel presentare alla stampa la decisione assunta dalla Giunta provinciale – e passare ora dalla fase dell’idea a quella della sua concretizzazione è un momento molto significativo. In questo caso rappresenta anche un segnale di come la sinergia fra L’Europa, gli Stati e le realtà territoriali possa funzionare. I progetti che finanziamo qui in Trentino con il programma Seed Money vanno dai nuovi software all’ecoturismo, dalle piattaforme elettroniche per la didattica e l’e-book all’assistenza sanitaria domiciliare, dalla green economy fino a un casco innovativo con airbag incorporato. Tutte idee interessanti, che abbiamo attentamente esaminato, e che speriamo possano diventare altrettanti business innovativi”. Oggi in conferenza stampa tre giovani imprenditori hanno raccontato la loro esperienza attraverso le rispettive imprese: Noivion Srl e Melixa Srl.

Link al Comunicato PAT

“SPORT PER TUTTI” IN VALLAGARINA, RINNOVATO L’ACCORDO

COMUNICATO nr. 1100 del 19/05/14

Ne potranno beneficiare oltre 300 famiglie numerose o che percepiscono il reddito di garanzia

Sarà riproposta anche quest’anno in Vallagarina l’iniziativa “Lo sport per tutti”, il progetto nato per offrire anche alle famiglie che non possono permetterselo l’opportunità di far partecipare i figli alle attività delle associazioni sportive. Stamane il via libera all’iniziativa con l’approvazione da parte della Giunta (la delibera è firmata dal presidente e dall’assessore allo sport) dello schema di accordo volontario di obiettivo tra Provincia, Agenzia per la famiglia, Agenzia dello sport della Vallagarina e Magnifica Comunità degli Altipiani Cimbri.

Link al Comunicato PAT

FLESSIBILITÀ E STABILIZZAZIONE DEI PRECARI DELLA SCUOLA LE INDICAZIONI FORNITE DALL’ESECUTIVO PROVINCIALE

COMUNICATO nr. 1099 del 19/05/14

La Giunta provinciale approva la deliberazione del presidente con le direttive all’Apran

La Giunta provinciale ha approvato la deliberazione nella quale si fissano le direttive rivolte all’Apran, al fine dell’apertura dei tavoli negoziali con le Organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative del personale della scuola, per la revisione dei contratti collettivi provinciali di lavoro di riferimento. Si arriva a questo passaggio dopo la sottoscrizione, l’8 maggio scorso, di un Protocollo con le Organizzazioni sindacali del comparto per la realizzazione di un piano di miglioramento della qualità del sistema scolastico e formativo anche attraverso azioni di stabilizzazione del personale da avviare a partire dall’anno scolastico 2014-2015. Nella deliberazione, approvata oggi, sono infatti ripresi in larga parte i contenuti del protocollo, ribadendo la volontà dell’Amministrazione provinciale di procedere all’assunzione fino a 500 docenti della scuola e altri 200 insegnanti della scuola dell’infanzia. Tra le direttive viene inoltre ribadita la volontà di rinforzare l’organico per i bisogni educativi speciali e per l’insegnamento delle lingue straniere. Le direttive invitano inoltre l’Apran a concludere la trattativa con le parti sociali in tempo utile a consentire l’avvio delle procedure assuntive del personale insegnante della scuola a carattere statale e dell’infanzia oggetto della stabilizzazione per il prossimo anno scolastico 2014-2015.

Link al Comunicato PAT

VIA LIBERA ALL’ISTITUTO DI STATISTICA DELLA PROVINCIA

COMUNICATO nr. 1096 del 19/05/14

La Giunta licenzia il disegno di legge che passa ora al vaglio del Consiglio provinciale

La Giunta provinciale ha oggi approvato il disegno di legge che riordina la funzione statistica in Trentino e che istituisce l’Istituto di Statistica della Provincia autonoma di Trento. Tra gli obiettivi del disegno di legge ci sono la razionalizzazione e la semplificazione dell’attività statistica e delle strutture che svolgono tale attività, armonizzando il contesto trentino quello nazionale, europeo ed internazionale. L’attuale legge provinciale risale al 1981 e pertanto necessita di una profonda revisione per adeguare la funzione statistica alle nuove esigenze conoscitive del Trentino e per introdurre le novità normative nel frattempo intervenute. In trent’anni la statistica ha visto l’affermarsi di innovazioni significative sul piano funzionale, nelle tecniche di rilevazione e nell’uso delle Ict, nonché nelle esigenze conoscitive, nelle modalità e nei tempi di diffusione della statistica. Per tali motivi nel predisporre il disegno di legge sono stati considerati sia il Codice delle statistiche europee sia il Codice italiano della statistica ufficiale.

Link al Comunicato PAT

bottom bottom bottom