FORMAZIONE PROFESSIONALE: NUOVE ASSUNZIONI, PIÙ ATTIVITÀ E FLESSIBILITÀ NEL NUOVO CONTRATTO

COMUNICATO nr. 2679 del 27/10/15

Firmato il protocollo tra il governatore Rossi e i sindacati. Previste 35 nuove immissioni in ruolo

formazione2

Nuovo passo importante verso il nuovo contratto di lavoro della formazione professionale. Questa mattina il governatore del Trentino Ugo Rossi ha firmato con i rappresentanti di Cgil Cisl e UIL il protocollo di intesa per la revisione delle norme contrattuali sulla formazione professionale che prevede alcune significative novità che hanno come obiettivo il perseguimento delle priorità strategiche di questa legislatura, fra cui il rafforzamento nella formazione professionale del modello duale e di alternanza scuola-lavoro e l’attuazione del piano del trilinguismo. In cambio della maggiore flessibilità nella suddivisione durante l’anno dei carichi di lavoro del corpo docente, di alcune prestazioni aggiuntive e della disponibilità a programmare le attività fino al 31 luglio, vengono garantiti il potenziamento dell’organico stabile con l’immissione in ruolo di 35 nuove posizioni ed il riconoscimento di un’indennità a fronte della flessibilità resa disponibile. La Provincia ha assunto anche l’impegno ad adottare – attraverso il contratto di servizio – gli stessi criteri anche per gli enti di formazione professionale privati.

Link al Comunicato PAT

Tags: ,