Crollo del ponte a Genova: la Protezione civile del Trentino segue la situazione

Comunicato 1970 del 14/08/2018

Per il momento non è prevista l’attivazione delle colonne mobili delle Regioni

Dopo la tragedia di stamattina, con il crollo del Ponte Morandi sull’autostrada A10, che ha causato diverse vittime, la Protezione civile del Trentino nel suo ruolo di Coordinamento delle protezioni civili regionali, sta seguendo in video conferenza l’evolversi della situazione. Al momento il Dipartimento nazionale della Protezione Civile non ha previsto l’attivazione delle colonne mobili delle Regioni. La Protezione civile del Trentino è comunque pronta ad attivare le colonne mobili in caso di richiesta.

Link al Comunicato PAT

Tags: , , ,