COMUNICATO PAT nr. 2456 del 29/08/13

La risposta dell’assessore alla salute e politiche sociali Ugo Rossi

SANTA MARIA DEL CARMINE: “NESSUN DEPOTENZIAMENTO”

Facendo riferimento alle notizie riportate oggi dalla stampa locale, l’assessore provinciale alla salute e politiche sociali Ugo Rossi smentisce qualsiasi ipotesi di depotenziamento del presidio ospedaliero di Santa Maria del Carmine di Rovereto: “Riportare dati di attività parziali, benché corretti, può nuocere all’immagine dell’ospedale di Rovereto che invece lavora a pieno regime grazie a professionisti di primo livello e grande qualità. Si conferma l’assoluta infondatezza di notizie che potrebbero far pensare ad un depotenziamento del presidio ospedaliero. Tutti gli atti adottati dalla Giunta provinciale nel corso della attuale legislatura e le recenti nomine di primari effettuate dal direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari confermano invece che l’ospedale Santa Maria del Carmine svolge, e svolgerà in futuro, un ruolo fondamentale all’interno della struttura sanitaria del Trentino”. In nessuno dei casi evidenziati dalla stampa, si sottolinea inoltre, sono state registrate mancate prestazioni per i pazienti.

Link al Comunicato

Trackback dal tuo sito.