Approvata dalla Commissione dei 12 la norma di attuazione sulla Giustizia

Comunicato 1423 del 28/06/2016

Rossi: “Tagliato un altro traguardo di legislatura. Un’ottima maniera per sviluppare la nostra Autonomia”

La Commissione dei 12 ha approvato oggi la norma di attuazione dello Statuto di Autonomia in materia di uffici giudiziari. La norma, che entrerà in vigore il 1° gennaio 2017, riconduce alla Regione Trentino Alto Adige, con la possibilità di una delega alle Province autonome di Trento e Bolzano dietro parere positivo del Ministero della Giustizia, delle competenze amministrative e organizzative riguardanti il personale degli uffici giudiziari del Trentino Alto Adige. La norma era stata approvata una prima volta nel dicembre 2014. Successivamente era stata perfezionata nell’ambito di un confronto con i ministeri interessati, fino ad arrivare all’approvazione di oggi. “Tagliamo un importante traguardo di legislatura, al termine di un lavoro lungo e paziente – sottolinea il governatore del Trentino Ugo Rossi, che ringrazia i componenti della Commissione e il suo presidente per il loro impegno – . Era, questo, uno degli elementi significativi dell’accordo che avevamo siglato con il Governo. L’importanza della norma, che dovrà ricevere ora il via libera del Consiglio dei Ministri, va letta nella sua capacità di rendere ancora più competitivo il nostro territorio, dal momento che essa può andare ad incidere sulla velocità e sul buon funzionamento dei meccanismi giuridici. In un contesto come quello italiano è naturalmente un elemento importante. Questo modo di procedere rappresenta una ottima maniera per sviluppare la nostra Autonomia, in un’ottica di collaborazione fra i nostri due territori e fra essi e lo Stato”.

Link al Comunicato PAT

Tags: