Archivia per Novembre, 2016

Prolungata fino a fine anno la raccolta fondi per il terremoto

Comunicato 2301 del 02/11/2016

Lunedì la consegna del liceo di Amatrice

La terra continua a tremare in Centro Italia. L’emergenza creata dal terremoto non si placa, anzi, i bisogni delle famiglie costrette a lasciare le loro case si accrescono. La Giunta provinciale ha fatto il punto stamani sull’impegno del Trentino. Lunedì verrà consegnato il nuovo liceo di Amatrice, realizzato dalla Protezione civile trentina. Nel frattempo si è anche deciso di prolungare fino a fine anno la raccolta fondi avviata subito dopo l’inizio del sisma, con le modalità già note e già utilizzate nel corso di altre emergenze, in particolare le donazioni da parte dei lavoratori e delle imprese. Fino ad oggi sono stati raccolti circa 200mila euro. A questa cifra andranno aggiunte le donazioni che fanno capo alle associazioni di categoria, che faranno confluire quanto raccolto nel Fondo istituito dalla Provincia a fine anno. L’uso del Fondo è regolato, come noto, da un apposito protocollo siglato ai primi di settembre.

Link al Comunicato PAT

Terremoto: esperti della PC trentina a Macerata

Comunicato 2295 del 31/10/2016

Rimane critica la situazione nel Centro Italia all’indomani dell’ultimo violento terremoto. Per tutto il giorno la sala operativa della Provincia autonoma di Trento ha coordinato le operazioni demandate alle organizzazioni di protezione civile delle Regioni, con particolare riguardo alle necessità della popolazione rimasta senza tetto. Il Dipartimento nazionale a titolo di precauzione ha chiesto la disponibilità di tende ed attrezzature da campo, ma per il momento sono state allestite solo le cosiddette “tende sociali”, i tendoni mensa cioè adibiti a varie funzioni collettive. Nel frattempo, venuta meno la necessità, sono rientrate alla base tutte le unità cinofile confluite sui luoghi dei crolli alla ricerca di eventuali vittime o dispersi. Sono invece partiti alla volta di Macerata tre funzionari esperti del Servizio antincendi della Provincia autonoma di Trento che faranno parte della squadra di rinforzo richiesta dalla protezione civile delle Marche intensamente impegnata nella ricognizione dei danni e nella programmazione degli interventi più urgenti.

Link al Comunicato PAT