Archivia per Ottobre, 2015

TRENTINO FOR NEPAL: VINCE LA SOLIDARIETÀ

COMUNICATO nr. 2650 del 24/10/15

Circa 2000 persone a Rovereto per assistere alla partita fra Nazionale Cantanti e Soccorso Alpino

Insieme per andare lontano, questo lo slogan, scritto sulle maglie dei rappresentanti del Soccorso Alpino, che ha accompagnato oggi a Rovereto la partita Trentino for Nepal. Circa 2000 persone hanno affollato gli spalti dello Stadio Quercia di Rovereto per assistere alla partita fra la Nazionale Italiana Cantanti ed il Soccorso Alpino Trentino, per un incasso di poco superiore ai 18.000 euro. Soldi che aiuteranno la ricostruzione del Nepal, distrutto dal terremoto. La partita, molto entusiasmante, dopo il calcio d’inizio dato dalla tuffatrice Francesca Dallapè, è stata molto combattuta e spettacolare e si è conclusa 4 a 4. Per gli uomini del Soccorso Alpino, che si erano portati in vantaggio per 3 a 0, sono andati in rete Andrea Panelatti, Marco Lazzeri, Nicola Cont e Marco Cristoforetti. Per i cantanti tripletta del rapper Moreno, che ha avviato la rimonta e rete finale di Luca Barbarossa. Un pareggio dunque, la vittoria è andata la pubblico e alla voglia di fare una buona azione. “Il Trentino c’è quando c’è bisogno di solidarietà” hanno detto gli assessori provinciali Sara Ferrari e Tiziano Mellarini, ricordando che la raccolta fondi non si ferma qui.

Link al Comunicato PAT

TRENTINO FOR NEPAL: LE ULTIME SULLE FORMAZIONI

COMUNICATO nr. 2632 del 22/10/15

Sabato alle 15.30 la partita fra Nazionale Italiana Cantanti e il Soccorso Alpino Trentino

E’ iniziato il conto alla rovescia. Sabato 24 ottobre alle 15.30, allo Stadio Quercia di Rovereto, la Nazionale Italiana Cantanti ed il Soccorso Alpino Trentino scenderanno in campo per la partita di calcio Trentino for Nepal. Un’occasione per raccogliere fondi a favore delle popolazione del Nepal colpite dal terremoto. I biglietti, dal costo di 10 euro, si possono acquistare direttamente allo stadio, il giorno della partita o tramite il sistema di prevendita “Primi alla Prima” delle Casse Rurali del Trentino. Il calcio di inizio sarà affidato alla campionessa europea di tuffi Francesca Dallapè, mentre a livello istituzionale è annunciata la presenza della vicepresidente del Senato della Repubblica Valeria Fedeli. Per la Giunta provinciale sarà presente il governatore Ugo Rossi e gli assessori Sara Ferrari e Tiziano Mellarini. Intanto, le due squadre, agli ordini dei rispettivi allenatori, Sandro Giacobbe e Luciano Gabrielli, stanno ultimando gli allenamenti. Alla Musica cittadina “Riccardo Zandonai” di Rovereto toccherà il compito di suonare l’inno italiano e quello nepalese prima del fischio d’inizio.

La Nazionale Italiana Cantanti, allenata da Sandro Giacobbe, sta definendo in queste ore la formazione ufficiale e le tattiche di gioco. Già sicura la presenza a Rovereto di Enrico Ruggeri, Neri Marcorè, Niccolò Fabi, Paolo Belli, Boosta dei Subsonica, Tommaso Cerasuolo dei Perturbazione, Paolo Vallesi, Antonio Maggio, Moreno, Luca dei Sonorha, Renzo Rubino, Max Zoara, Marco Filadelfia, Andrea Maestrelli, Nick Casciaro, Alessandro Casillo e del mitico Giuseppe “Nanu” Galderisi. La rappresentativa del Soccorso Alpino, allenata da Luciano Gabrielli, vecchia volpe del calcio trentino, risponde con questa formazione: Andrea Gasperi, Adriano Alimonta (capitano), Cristian Stocchetti, Nicola Faes, Michele Cristoforetti, Nicola Cont, Lorenzo Rampanelli, Giulio Zucal, Giancarlo Marnicco, Andrea Panelatti, Marco Lazzeri. In panchina ci saranno Andrea Tomaselli, Omar Camozzi, Nicola Casari, Marco Cristoforetti, Luca Cuniali, Marco Faes, Michele Gegele, Mauro Maffei e Stefano Predanz. Ovviamente non può mancare la terna arbitrale. L’arbitro sarà Alessandro Prontera della Sezione AIA di Bologna, con gli assistenti Matteo Michieli e Michele Nocenti della Sezione AIA di Padova.

Link al Comunicato PAT

REDDITO DI QUALIFICAZIONE, LA SCADENZA E’ IN DICEMBRE

COMUNICATO nr. 2629 del 22/10/15

Le domande dovranno essere presentate ad Agenzia del lavoro entro il 17 dicembre 2015

Il 17 dicembre prossimo scade il termine per la domanda di accesso all’intervento per il “Reddito di qualificazione”, promosso dall’Agenzia del Lavoro. Fino alla data di scadenza è pertanto possibile presentare domanda per poter usufruire di un sostegno al reddito. Possono accedere i giovani lavoratori che sono interessati a riprendere gli studi interrotti, a diplomarsi, a concludere la tesi di laurea o ad acquisire un titolo di studio di alta formazione. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il bando di attivazione al sito www.agenzialavoro.tn.it o chiamare al numero verde 800 264 760.

Agenzia del Lavoro eroga un’indennità ai giovani lavoratori con un’età inferiore o pari a 35 anni compiuti che, in accordo con il datore di lavoro, sospendono senza retribuzione o riducono di almeno il 50% l’attività lavorativa. L’indennità, che è riconosciuta anche per la frequenza di percorsi serali, è di 600 euro mensili per la sospensione totale, proporzionalmente ricalcolata in caso di sola riduzione. La somma è erogata per la durata della sospensione fino ad un massimo di 8 mesi per ogni anno scolastico nel caso del diploma, e di 6 mesi complessivi per la laurea. L’indennità è cumulabile con altre borse di studio. L’indennità è condizionata, pena la decadenza e la restituzione di quanto ricevuto, al raggiungimento di risultati di merito entro i termini indicati nel bando: superare l’anno scolastico con successo, raggiungere un numero minimo di crediti formativi o diplomarsi entro la data stabilita. Per partecipare al bando è necessario: avere un’età inferiore o pari a 35 anni compiuti, avere il domicilio o la residenza in provincia di Trento, essere un lavoratore dipendente da datore di lavoro privato, essere iscritto ad un istituto o ad università autorizzati al rilascio di titoli di studio riconosciuti legalmente.

Link al Comunicato PAT

TRENTINO FOR NEPAL: FRANCESCA DALLAPÈ PER IL CALCIO D’INIZIO

COMUNICATO nr. 2612 del 20/10/15

Sabato 24 ottobre alle ore 15.30 allo Stadio Quercia di Rovereto

Sarà Francesca Dallapè, campionessa europea di tuffi, a dare il calcio d’inizio della partita Trentino for Nepal, in programma sabato 24 ottobre allo Stadio Quercia di Rovereto, alle ore 15.30. In campo scenderanno la Nazionale Italiana Cantanti ed una rappresentativa del Soccorso Alpino Trentino. L’evento servirà a raccogliere fondi in favore delle popolazioni del Nepal, colpite la scorsa primavera da ripetuti terremoti, in cui persero la vita anche gli alpinisti trentini Oskar Piazza, Renzo Benedetti e Marco Pojer. Per la Giunta provinciale saranno presenti il governatore Ugo Rossi e gli assessori Sara Ferrari e Tiziano Mellarini. Alla Musica cittadina “Riccardo Zandonai” di Rovereto toccherà il compito di suonare l’inno italiano e quello nepalese prima del fischio d’inizio. I biglietti, dal costo di 10 euro, si possono acquistare il giorno della partita o tramite il sistema di prevendita “Primi alla Prima” delle Casse Rurali del Trentino.

L’intero incasso sarà destinato alla realizzazione di un progetto di ricostruzione che è attualmente in fase di ultimazione da parte del “Tavolo per l’emergenza Nepal”, costituito dalla Provincia, da associazioni di volontariato che operano in Nepal, dalle organizzazioni rappresentative dei lavoratori e dalle quelle del mondo imprenditoriale. Il Dipartimento della Protezione civile ha indicato, come possibile intervento di ricostruzione, il rifacimento di uno o più ponti tibetani (passerelle pedonali) che collegano la Valle del Langtang. Si prevede di realizzare nei prossimi mesi un sopralluogo tecnico per verificare la fattibilità e calcolare i costi. Per lo svolgimento della partita è stata scelta la città di Rovereto, “Città della Pace” famosa nel mondo per la “Campana dei Caduti”, simbolo universale di fratellanza e solidarietà. E’ ancora possibile contribuire alle iniziative in favore del Nepal attraverso il conto corrente: IBAN: IT 12 S 02008 01820 000003774828 (causale “Fondo Nepal”, presso l’Agenzia Trento Galilei – Via Galilei 1 di UniCredit spa).

Link al Comunicato PAT