Archivia per Ottobre, 2014

“GENERARE VALORE EDUCATIVO: UN BILANCIO”

COMUNICATO nr. 2673 del 22/10/14

Venerdì 7 novembre 2014 il convegno della Federazione Provinciale delle Scuole Materne

Venerdì 7 novembre 2014, dalle ore 15.30 alle ore 18.30 presso il Centro Servizi Culturali “Santa Chiara” di Trento si terrà il convegno “Generare valore educativo: un bilancio”, organizzato dalla Federazione Provinciale delle Scuole Materne. Nell’ambito del convegno sarà presentato il bilancio sociale della Federazione. In apertura è previsto il saluto del presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi.

Link al Comunicato PAT

LA REGIONE CEDE ALLE DUE PROVINCE AUTONOME IL 2% DELLE PROPRIE AZIONI DI PENSPLAN CENTRUM SPA

COMUNICATO nr. 2671 del 22/10/14

I presidenti Rossi e Kompatscher hanno firmato oggi l’atto notarile

“Con la presenza delle Province autonome di Trento e di Bolzano, il progetto in tema di previdenza complementare rappresentato da Pensplan Centrum Spa si arricchisce oggi di nuove opportunità strategiche, che rafforzeranno la ricaduta delle diverse iniziative sui rispettivi territori”. Così l’assessora regionale Violetta Plotegher ha commentato la firma, avvenuta questa mattina a Trento, dell’atto notarile con cui la Regione ha ceduto gratuitamente alle due Province una quota delle proprie azioni di Pensplan Centrum Spa.

Link al Comunicato PAT

LA BUONA SCUOLA: IL TOUR MINISTERIALE IN TRENTINO

COMUNICATO nr. 2664 del 22/10/14

C’è tempo fino al 15 novembre per partecipare alla consultazione nazionale

Dal 15 settembre al 15 novembre la popolazione italiana è coinvolta in una grande consultazione a carattere nazionale denominata “La Buona Scuola”, che invita addetti ai lavori, associazioni, ma anche singoli cittadini ad esprimersi con suggerimenti, osservazioni e riflessioni su una scuola nuova che rappresenti un investimento di tutto il Paese su se stesso, nella convinzione che l’istruzione costituisca l’unica risposta alla nuova domanda di competenze espresse dai mutamenti economici e sociali. Ciò è possibile solamente se il dibattito verrà esteso non solo agli attori della scuola, ma anche a tutto il mondo che la circonda. Per questo motivo docenti, studenti, dirigenti scolastici, ma anche famiglie, imprese, accademici e semplici cittadini sono coinvolti in questa consultazione per esprimere il loro parere. E proprio nella consapevolezza del delicato passaggio epocale che l’Italia sta vivendo, il dipartimento della Conoscenza della Provincia autonoma di Trento partecipa con convinzione alla consultazione nazionale, fornendo il proprio contributo costruttivo al progetto di ammodernamento del sistema scolastico nel Paese e invita la popolazione trentina ad aderire numerosa alla consultazione popolare indetta dal Governo.

Link al Comunicato PAT

ANCHE UNICREDIT ADERISCE AL PROTOCOLLO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PER LA CESSIONE DEI CREDITI

COMUNICATO nr. 2663 del 22/10/14

30 milioni di euro a disposizione delle circa 10 mila imprese seguite dalla banca in Trentino

Dopo il varo da parte della Giunta provinciale di uno specifico protocollo per anticipare ai fornitori i crediti certificati dalla Provincia e dai suoi enti strumentali, un nuovo istituto di credito va ad aggiungersi al novero degli intermediari finanziari che avevano già sottoscritto l’accordo. Si tratta di UniCredit che, per il tramite della propria società-prodotto UniCredit Factoring, ha aderito all’iniziativa ideata dalla Provincia autonoma di Trento per evitare che vincoli imposti dal Patto di stabilità, che pongono un tetto inderogabile ai pagamenti a fronte di investimenti effettuati, vadano ad incidere negativamente sulla liquidità delle nostre aziende. UniCredit potrà così erogare a quelle imprese, tra le circa 10 mila aziende seguite dalla banca in Trentino, interessate all’iniziativa la somma richiesta entro 15 giorni lavorativi dal ricevimento della domanda, applicando un tasso conveniente. Il plafond a disposizione è di circa 30 milioni di euro. I crediti ceduti alle banche e agli intermediari saranno pagati dalla Provincia e dai suoi enti strumentali entro il 28 febbraio 2015. Ad apporre la firma al protocollo il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi e il Deputy Regional Manager Nord Est di UniCredit, Romano Artoni. Presenti anche il direttore generale della Provincia, Paolo Nicoletti e il responsabile Area Trentino Alto Adige di UniCredit, Marco Martincich.

Link al Comunicato PAT