Archivia per Ottobre, 2014

GENOVA: LA PROTEZIONE CIVILE TRENTINA PRONTA AD INTERVENIRE

COMUNICATO nr. 2555 del 12/10/14

Maltempo in Liguria

Il Dipartimento Nazionale della protezione civile ha contattato oggi, accanto ad altre Regioni, anche la Provincia autonoma di Trento per verificare la disponibilità della protezione civile trentina a partire in aiuto alle popolazioni di Genova e della Liguria, colpite dal maltempo. Il presidente Ugo Rossi e l’assessore competente Tiziano Mellarini, hanno dato, immediatamente, la disponibilità della Provincia ad intervenire con uomini e mezzi, fornendo un elenco di persone e materiali pronte a partire e ad essere operative sui luoghi dell’emergenza entro 24 ore dall’attivazione del Dipartimento Nazionale. Le regioni più vicine, segnatamente il Piemonte, la Lombardia e l’Emilia, saranno quelle attivate con priorità. Poi, qualora servissero ulteriori aiuti, verranno coinvolte anche quelle più lontane tra cui eventualmente il Trentino.

Link al Comunicato PAT

IL TRENO PER LA GALIZIA SI STA PREPARANDO A PARTIRE

COMUNICATO nr. 2545 del 10/10/14

400 ragazzi dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino raggiungeranno la Polonia per visitare i luoghi della Grande Guerra

Il “Treno per la Galizia” è un progetto pilota dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale. Circa cinquecento persone – tra le quali 400 ragazzi trentini, altoatesini e tirolesi – partiranno il prossimo 16 ottobre con destinazione Cracovia, per visitare i siti storico-culturali del fronte orientale e per coltivare quella Memoria che consentirà loro di capire meglio quei lontani avvenimenti e di apprezzare meglio il clima di pace e di convivenza che si respira oggi. Momento centrale del ricordo e della commemorazione sarà la cerimonia laica che si celebrerà sulla Piazza principale di Cracovia il 18 ottobre 2014, alla presenza dei tre presidenti Ugo Rossi, Arno Kompatscher e Günther Platter.

Link al Comunicato PAT

CUCCIOLI DI DANIZA: CONFRONTO OGGI A ROMA SULLE LINEE-GUIDA DELLA LORO GESTIONE

COMUNICATO nr. 2530 del 09/10/14

L’assessore Michele Dallapiccola ha incontrato i tecnici dell’Ispra e del Corpo forestale dello Stato

Incontro oggi a Roma, presso il Ministero dell’Ambiente, fra la Provincia autonoma di Trento, rappresentata dall’assessore all’agricoltura, foreste, turismo e caccia Michele Dallapiccola, i tecnici dell’Ispra-Istituto superiore per la protezione e ricerca ambientale e quelli del Corpo forestale dello Stato, per un nuovo aggiornamento sulla gestione dei cuccioli dell’orsa Daniza. Presente all’incontro anche il dirigente generale del ministero Renato Grimaldi. Dallapiccola ha illustrato le linee-guida che l’amministrazione provinciale sta seguendo, per monitorare il comportamento dei cuccioli ed il loro stato di salute. I soggetti che hanno partecipato all’incontro di oggi saranno presenti anche al Tavolo tecnico con i maggiori esperti di orso a livello nazionale ed europeo convocato a Trento il prossimo 30 ottobre. Nel corso della riunione si è convenuto sull’esigenza di sviluppare una collaborazione “operativa” fra le istituzioni per assicurare la sopravvivenza dei due orsetti. Il ministero dell’Ambiente ha condiviso la scelta di non procedere alla marcatura del secondo cucciolo ed ha preso atto delle misure adottate dalla Provincia di Trento a tutela dei cuccioli, per agevolarne la crescita e la nutrizione nell’ambiente naturale. Inoltre, sono state valutate positivamente le misure assunte contro il rischio di incidenti stradali che potrebbero coinvolgere gli orsi. L’incontro è servito anche a fare una prima analisi delle possibilità tecniche di collaborazione fra Provincia di Trento, Corpo Forestale dello Stato e Ispra che saranno approfondite nei prossimi giorni nel comune obiettivo di proteggere gli orsetti ed aiutarli ad arrivare alla piena autonomia.

Link al Comunicato PAT

ACCESSO AL CREDITO DEI FORNITORI, FIRMATO IL PROTOCOLLO

COMUNICATO nr. 2529 del 09/10/14

Il 3 ottobre scorso è stato firmato il protocollo per il sostegno dell’accesso al credito dei fornitori della Provincia autonoma di Trento e dei suoi enti strumentali, attraverso la cessione dei crediti certificati. E’ stato firmato da Cassa Centrale Banca e Casse Rurali Trentine, Credemfactor Spa e Ifitalia Spa e dagli enti Iprase, Muse, Parco Paneveggio Pale di San Martino e Parco Adamello Brenta. Sul sito www.informa.provincia.tn.it/scadenze_avvisi è pubblicato l’elenco dei soggetti aderenti ai quali gli operatori economici possono rivolgersi, nonché le condizioni economiche applicate.

Link al Comunicato PAT