Archivia per Luglio, 2014

AL VIA I TIROCINI ESTIVI NEGLI ALBERGHI PER GLI STUDENTI DELL’ENAIP

COMUNICATO nr. 1878 del 22/07/14

Il presidente Ugo Rossi e l’assessore Michele Dallapiccola oggi alla firma della convenzione tra Enaip Trentino e Asat

“E’ fondamentale il collegamento tra mondo della scuola e mondo del lavoro. Prima di tutto per assicurare ai nostri ragazzi il massimo delle opportunità, ma anche per affrontare la dura battaglia contro la disoccupazione e per l’occupazione. Va in questa direzione l’accordo firmato oggi tra Enaip e Asat, che vogliamo ringraziare. Partendo già da quest’anno possiamo assicurare tirocini formativi a circa duecento ragazzi durante il periodo delle vacanze. Avranno una indennità i cui costi, va sottolineato, saranno sostenuti dalle aziende alberghiere che si sono rese conto dell’importanza di appoggiare questo collegamento. Un primo, significativo esempio di come vogliamo ridurre la distanza tra mondo della scuola e mondo del lavoro, puntando a coinvolgere, nel tempo, tutti i seimila ragazzi che frequentano la formazione professionale”. Così Ugo Rossi, presidente della Provincia autonoma di Trento, ha commentato la firma di oggi, nella sala stampa del palazzo della Provincia, della convenzione quadro tra Enaip Trentino e Asat, Associazione albergatori e imprese turistiche della Provincia di Trento, per favorire i tirocini estivi dei giovani studenti degli istituti di istruzione e formazione professionale. Alla firma hanno partecipato, accanto al presidente Rossi, l’assessore provinciale al turismo, Michele Dallapiccola; i presidenti di Enaip e Asat, Gianluigi Bozza e Luca Libardi; i direttori di Enaip e Asat, Maria Cristina Bridi e Roberto Pallanch. E proprio Luca Libardi ha ribadito la necessità di colmare il gap tra mondo della scuola e mondo del lavoro: “L’accordo di oggi va in questa direzione: avvicina i ragazzi alle nostre aziende, offre opportunità di reciproca conoscenza. E il fatto di riconoscere il tirocinio all’interno del curriculum scolastico è decisivo per dargli valore, per far capire ai ragazzi che questa loro esperienza non è solo tempo dedicato al lavoro, ma è tempo dedicato alla loro formazione”.

Link al Comunicato PAT

TIROCINI ESTIVI NEGLI ALBERGHI, DOMANI LA FIRMA DELLA CONVENZIONE

COMUNICATO nr. 1869 del 21/07/14

Martedì 22 luglio, ore 11, il “patto” tra Enaip Trentino e Asat, Associazione albergatori e imprese turistiche. Partecipano il presidente Rossi e l’assessore Dallapiccola

Verrà firmata domani, martedì 22 luglio – alle ore 11, nella sala stampa di piazza Dante, palazzo della Provincia – la convenzione quadro tra Enaip Trentino e Asat, Associazione albergatori e imprese turistiche della Provincia di Trento, per favorire i tirocini estivi dei giovani studenti degli istituti di istruzione e formazione professionale. Alla firma partecipano il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi; l’assessore provinciale al turismo, Michele Dallapiccola; i presidenti di Enaip e Asat, Gianluigi Bozza e Luca Libardi; i direttori di Enaip e Asat, Maria Cristina Bridi e Roberto Pallanch.

Link al Comunicato PAT

UNITI NEL RICORDO

COMUNICATO nr. 1857 del 19/07/14

In val di Fiemme ricordate oggi le tragedie di Stava, del Gleno, del Vajont e del Cermis

Da grandi tragedie nascono momenti di grande fratellanza. Potrebbe essere questo il senso dell’intensa giornata vissuta oggi in val di Fiemme dalla comunità di Stava, che ha ricordato il 29° anniversario della tragedia che nel 1985 causò la morte di 268 persone, unitamente ai disastri del Vajont, del Gleno e del Cermis. “Il dolore è ancora molto vivo – ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi – e non dobbiamo mai dimenticare che vi è stata una grave sottovalutazione del problema da parte di chi aveva responsabilità di controllo”. L’assessore provinciale all’ambiente Mauro Gilmozzi ha sottolineato che dopo Stava il Trentino ha sviluppato una sensibilità nella tutela ambientale che pone la sicurezza al centro di ogni intervento”.

Link al Comunicato PAT

EDUCARE ALLA RELAZIONE DI GENERE: C’E’ IL BANDO PER LE SCUOLE

COMUNICATO nr. 1849 del 18/07/14

La domanda deve essere presentata nel periodo 1 settembre – 30 settembre 2014

E’ sul cambiamento culturale che si deve fare leva perché si realizzi pienamente il principio di pari opportunità tra donne e uomini. E’ questa la premessa da cui parte la decisione della Giunta provinciale di adottare un provvedimento, proposto congiuntamente dal presidente Ugo Rossi e dall’assessora alle pari opportunità Sara Ferrari, con cui è stato approvato il bando per l’attivazione di percorsi di educazione alla relazione di genere nelle istituzioni scolastiche e formative di ogni ordine e grado della provincia di Trento. Il bando, che si riferisce a iniziative da realizzare nell’anno scolastico 2014-2015, definisce i criteri e le modalità attraverso cui le scuole possono chiedere l’attivazione dei percorsi educativi. Presupposto è proprio che la promozione di una cultura non discriminatoria sia fondamentale per accompagnare la crescita dei giovani, a partire dalle istituzioni scolastiche.

Link al Comunicato PAT