Archivia per Giugno, 2014

E’ ELEONORA STENICO LA CONSIGLIERA DI PARITA’ NEL LAVORO

COMUNICATO nr. 1646 del 30/06/14

La Giunta provinciale approva la deliberazione del presidente Rossi e dell’assessora Ferrari

La Giunta provinciale ha oggi approvato la deliberazione del presidente Ugo Rossi e dell’assessora alle pari opportunità, Sara Ferrari, riguardo alla selezione pubblica, per titoli ed esami, per la nomina della consigliera e del vice consigliere di parità nel lavoro della Provincia autonoma di Trento. E’ stato dunque ratificato l’operato della Commissione esaminatrice che, in base ai risultati delle prove sostenute (scritte e orali) e dei punteggi attribuiti ai titoli presentati, ha stilato questa graduatoria finale: 1. Eleonora Stenico (punti 76,15); 2. Emanuele Corn (55,85). 3. Angela Guerriero (51,40). Così, secondo quanto previsto dalle legge provinciale 13 del 2012, pari opportunità tra donne e uomini, a decorrere dal prossimo 1 luglio e per la durata della legislatura, Eleonora Stenico è nominata consigliera di parità nel lavoro della Provincia autonoma di Trento mentre Emanuele Corn sarà il vice-consigliere di parità nel lavoro.

Link al Comunicato PAT

CONCORSO STRAORDINARIO DOCENTI, NUOVE DISPOSIZIONI PER L’UTILIZZO DELLE GRADUATORIE

COMUNICATO nr. 1645 del 30/06/14

La Giunta provinciale ha recepito il decreto ministeriale

Il Ministero dell’Istruzione, Università e ricerca, con un decreto dello scorso 23 maggio, ha disposto che i candidati, inseriti a pieno titolo nelle graduatorie di merito del concorso ordinario per il reclutamento di personale docente, non collocati in posizione utile tale da risultare vincitori, hanno titolo, a decorrere dall’anno scolastico 2014-2015, ad essere destinatari di contratto individuale di lavoro a tempo indeterminato, in subordine ai vincitori. Oggi la Giunta provinciale ha approvato la deliberazione del presidente, Ugo Rossi, che recepisce questo decreto per quel che riguarda il concorso pubblico straordinario, per titoli ed esami, effettuato lo scorso anno dalla Provincia autonoma di Trento. Concorso per la copertura di 93 cattedre per l’assunzione a tempo indeterminato di personale docente delle scuole secondarie provinciali a carattere statale di primo e secondo grado.

Link al Comunicato PAT

OPERE PUBBLICHE, DALLA RIPROGRAMMAZIONE 1,3 MILIARDI DALLA PROVINCIA E OLTRE 400 MILIONI DA COMUNITÀ E COMUNI

COMUNICATO nr. 1640 del 30/06/14

La Giunta provinciale ha oggi dato via libera all’impianto per la nuova legislatura

Concentrare le risorse sugli investimenti strategici. Progettare con criteri di sobrietà e di adeguatezza dei bacini di utenza serviti. Assicurare la sostenibilità finanziaria degli interventi, per quanto riguarda sia le spese di realizzazione sia i successivi oneri di gestione. Ridurre i tempi di realizzazione, per evitare immobilizzazione di risorse. Sono questi i quattro punti cardinali del documento oggi approvato dalla Giunta provinciale, autentica “bussola” per l’intera legislatura. Passa infatti da questa strategia la riprogrammazione delle opere pubbliche che ha avuto il via libera del governo provinciale e che, pur in un momento economico la cui difficoltà non sfugge ad alcuno, assicura ancora al Trentino la capacità e la possibilità di investire sul territorio risorse importanti. Saranno infatti oltre 1,3 miliardi gli euro che la Provincia investirà direttamente, mentre Comunità e Comuni avranno a disposizione oltre 500 milioni di cui 430,5 confermati rispetto alla programmazione originaria (opere igienico sanitarie, viabilità, servizi pubblici essenziali, sviluppo del territorio) e 111,1 soggetti ad una ulteriore verifica con i territori in ordine alle priorità che con gli stessi verranno concordate. Gli interventi riguardano aree industriali, ciclabili, depuratori, discariche, edilizia scolastica, grandi opere civili, strutture sanitarie, trasporti, viabilità, interventi della Patrimonio del Trentino e complessivamente “movimenteranno” circa 1,8 miliardi di euro. Una cifra importante la cui ricaduta sull’intero sistema economico trentino può essere stimata in oltre tre miliardi di euro. Oggi la prima tappa della riprogrammazione, elaborata dal Dipartimento lavori pubblici, e di cui si parla in un comunicato a parte: la Giunta ha infatti approvato il Piano di investimenti per la viabilità 2014 – 2018, presentato dall’assessore Mauro Gilmozzi e il cui ammontare complessivo sfiora i 61 milioni di euro.

Link al Comunicato PAT

L’AQUILA DI SAN VENCESLAO A “PADRE BENNY”, STUDIOSO DELL’EMIGRAZIONE TRENTINA IN MESSICO

COMUNICATO nr. 1634 del 29/06/14

Consegnata oggi nella Colonia Manuel Gonzales, in occasione del suo 80esimo compleanno, a Josè Benigno Zilli Manica

L’Aquila di San Venceslao “vola” in Messico, fino a Colonia Manuel Gonzales, nello stato di Veracruz, un “piccolo Trentino” creato laggiù nel 1881 dai nostri emigranti e dove oggi, in occasione del suo 80esimo compleanno, sarà consegnata ad un trentino illustre che forse pochi trentini conoscono: padre Josè Benigno Zilli Manica, per tutti “padre Benny”. A consegnargli, a nome del presidente della Provincia Ugo Rossi, la massima onorificenza della Provincia autonoma di Trento, accompagnata da una lettera dello stesso presidente, sarà il vicepresidente della Trentini nel Mondo Aldo Degaudenz. La consegna dell'”Aquila” a padre Benny è stata anticipata nei giorni scorsi da una breve cerimonia a Trento, presso la sede della Provincia, alla quale sono intervenuti il console titolare del Messico a Milano, Marisela Morales, la pro nipote di padre Zilli Manica, Claudia Zilli, lo stesso vicepresidente della Trentini nel Mondo l’ex senatore Aldo Degaudenz, Laura Versini ex consultore in Messico e la direttrice della Trentini nel Mondo Anna Lanfranchi.

Link al Comunicato PAT