Elezioni 2018


presidente

Archivia per Novembre, 2013

PROVINCIA E ATENEO, AVANTI SULLA STRADA DELLA COLLABORAZIONE

COMUNICATO nr. 3306 del 27/11/13

Questo il messaggio emerso oggi dal saluto del presidente Ugo Rossi e dell’assessore Sara Ferrari al Senato accademico dell’Università di Trento

Continuiamo a lavorare insieme per valorizzare l’Università e, attraverso essa, far crescere il territorio trentino. Questo in sintesi il messaggio emerso dalla prima visita ufficiale all’Università di Trento del presidente della Provincia autonoma Ugo Rossi e dell’assessora all’Università e ricerca Sara Ferrari. I neoeletti sono intervenuti questa mattina in Rettorato, all’inizio della seduta del Senato accademico, l’organo di governo scientifico e didattico dell’Ateneo. Ad accoglierli c’erano la rettrice Daria de Pretis con i sette professori che compongono il Senato accademico, insieme al direttore generale Giancarla Masè.

Link al Comunicato PAT

IL PRESIDENTE ROSSI RICEVUTO DA SQUARCINA

COMUNICATO nr. 3294 del 26/11/13

Visita di cortesia al Commissario del Governo di Trento

Questa mattina il presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi ha fatto una visita di cortesia, dopo le elezioni del 27 ottobre, al Commissario del Governo di Trento, prefetto Francesco Squarcina. E’ stato un incontro lungo e cordiale che ha offerto l’occasione di un confronto sui temi di maggiore attualità dal punto di vista politico-amministrativo.

Link al Comunicato PAT

INTESA CON ROMA: UN SI’ DALLA PROVINCIA IN MATERIA DI FINANZA LOCALE E TRIBUTI LOCALI

COMUNICATO nr. 3284 del 25/11/13

Riunione straordinaria stamani della Giunta guidata dal presidente Rossi

La Giunta provinciale, riunitasi stamani in seduta straordinaria, ha accordato il suo assenso all’intesa con il Governo per la modifica di alcune norme statutarie in materia di tributi locali e di finanziamento di interventi nei territori di confine. Le novità sono contenute nella nuova Finanziaria del Governo, che sta facendo il suo iter parlamentare in vista dell’approvazione finale entro la fine dell’anno. “Quello di oggi – sottolinea il presidente Ugo Rossi – è un primo passo in direzione di un rafforzamento dell’autonomia finanziaria del Trentino. Pur non avendo trovato in questo momento le condizioni per realizzare con lo Stato la revisione complessiva dell’Accordo di Milano per la regolazione dei rapporti finanziari fra Roma e Trento, con questa nuova norma statutaria facciamo un primo, importante passo in avanti verso una più ampia potestà normativa in materia di finanza locale e di tributi locali”. Per fare solo un esempio, la sostituzione dell’articolo 80 dello Statuto di Autonomia con il nuovo testo consentirà alle Province di intervenire in maniera più incisiva in materie quali l’imposizione dell’Imu.

Link al Comunicato PAT

CONCORDIA SULLA SECCHIA HA UNA NUOVA CHIESA

COMUNICATO nr. 3276 del 24/11/13

Realizzata anche grazie al contributo della Provincia autonoma di Trento, oggi l’inaugurazione con l’assessore Mellarini

Seppur spaziosa, la nuova chiesa in legno di Concordia sulla Secchia non è riuscita a contenere tutte le persone accorse oggi all’inaugurazione della struttura realizzata con il coordinamento della Protezione civile della Provincia autonoma di Trento e donata alla parrocchia di Concordia. La chiesa, progettata dall’architetto Fabio Andreatta, è stata costruita in tempi rapidi dopo che il terremoto del maggio scorso aveva reso inagibile la chiesa madre. Si trova vicino alle scuole ed è inserita in un progetto complessivo che ha visto la realizzazione anche di altri spazi parrocchiali, fra cui la canonica: in via di allestimento vi è anche una piazza semicircolare per gli spettacoli e, in futuro, anche un campo sportivo. La chiesa in legno è stata costruita in tempi rapidi grazie all’impegno degli uomini della protezione civile trentina e delle maestranze trentine ed emiliane ed è il frutto della buona collaborazione tra parrocchia e Comune di Concordia sulla Secchia, Regione Emilia Romagna e Diocesi di Carpi. Oggi alla solenne celebrazione vi erano l’assessore della Regione Emilia-Romagna Gian Carlo Muzzarelli, il sindaco di Concordia Carlo Marchini e l’assessore alla protezione civile Tiziano Mellarini della Provincia autonoma di Trento – accompagnato dai dirigenti Roberto Bertoldi del Dipartimento protezione civile e Gianfranco Cesarini Sforza del Servizio protezione rischi e da altri sindaci trentini – nonché numerosi volontari che hanno lavorato all’edificio.

Link al Comunicato PAT