Archivia per Maggio, 2013

COMUNICATO PAT nr. 1499 del 29/05/13

Rossi: “Si tratta di una malattia assolutamente curabile, nessun allarme per i prodotti del Trentino”

SUI CASI DI EPATITE A IN PROVINCIA DI TRENTO

Sui casi di epatite A registrati in Trentino, un aumento che interessa tutto il nord-est dell’Italia, l’assessore alla salute e politiche sociali Ugo Rossi – sentito anche l’assessore all’agricoltura, foreste, turismo e promozione Tiziano Mellarini – precisa che: “Si tratta di 29 casi, nessuno dei quali è in gravi condizioni, fra l’altro non si registrano casi secondari, ovvero sembra escluso che ci siano state trasmissioni della malattia da persona a persona. Va comunque sottolineato che l’epatite A è la forma più lieve di epatite ed è assolutamente curabile”. La fonte di infezione più probabile pare essere stata il consumo di frutti di bosco congelati provenienti da Paesi esteri: “Nessun allarme quindi sui frutti di bosco trentini – prosegue l’assessore Ugo Rossi – né freschi, né surgelati: si tratta di prodotti confezionati fuori regione, come segnalato dal Ministero della Salute che ha già anche diramato il sistema di allerta e provveduto al ritiro dal mercato”.

Link al Comunicato

COMUNICATO PAT nr. 1485 del 28/05/13

Oggi l’assegnazione di cinque appartamenti

IL COMUNE DI POMAROLO DÀ IL BENVENUTO ALLE NUOVE FAMIGLIE ITEA

L’intervento è stato realizzato su un lotto di 316 mq ed è collocato nella zona centrale dell’abitato, urbanizzata e ben accessibile grazie alla vicinanza con numerosi servizi di base. Oggi l’assegnazione di cinque appartamenti ai nuovi assegnatari già residenti nei comuni limitrofi di Rovereto, Besenello e Villa Lagarina. L’immobile di classe energetica “B”, è dotato di sistema di pannelli solari termici in copertura e di cappotto isolante.

Link al Comunicato

COMUNICATO PAT nr. 1483 del 28/05/13

L’assessore Ugo Rossi all’affollato incontro di ieri sera a Ravina, organizzato dalla locale Cassa Rurale

INCENTIVI SULLA CASA E RILANCIO DELL’ECONOMIA, ECCO COSA FA LA PROVINCIA

“La vostra risposta all’iniziativa della Cassa rurale mi porta a sottolineare da una parte la bontà della proposta, dall’altra a ribadire, ancora una volta, come sia più che mai necessario, in un momento particolare quale è quello che stiamo attraversando, il concorso di tutti”. Ha esordito così Ugo Rossi, assessore provinciale alla salute e alle politiche sociali, quando, ieri sera, si è trovato di fronte una sala stracolma, con centinaia di persone. Accorse all’incontro organizzato dalla Cassa Rurale di Aldeno e Cadine – presso il Centro Demattè – sul tema “Incentivi sulla casa e rilancio dell’economia”. Un appuntamento che la Rurale – rappresentata dal presidente Luigi Baldo e dal direttore Pio Zanella – ha voluto dedicare alla presentazione delle nuove misure attivate dalla Provincia autonoma di Trento per fronteggiare la crisi, favorire l’acquisto o la ristrutturazione della prima casa e rilanciare l’economia. A Luca Comper, dirigente del Servizio politiche sociali e a Tamara Gasperi, direttore dell’Ufficio politiche per la casa, il compito di entrare nei dettagli tecnici dei provvedimenti, a partire dalla considerazione che dal prossimo 3 giugno, presso le Comunità e gli uffici comunali per quel che riguarda Trento, sarà possibile presentare le domande per la ristrutturazione, oltre che avere ulteriori informazioni se non già trovate sul portale della Provincia. Al presidente e direttore della Cassa Rurale la presentazione delle iniziative promosse negli stessi ambiti e che significativamente si affiancano a quel che fa l’ente pubblico. Sono tutti interventi – ha ricordato ancora l’assessore Rossi – “che possono aiutare a rimettere in moto il volano dell’economia e per i quali c’è la necessità di una grande consapevolezza di tutto il sistema economico e bancario. Occorre puntare, nel settore edilizio così importante e così segnato dalla difficile congiuntura, alle 3 R – rinnovare, ridisegnare, ricostruire – e ad un cammino che deve vedere assieme Provincia, imprese e banche. In Trentino possiamo contare su un sistema bancario naturalmente orientato a sostenere questo tipo di interventi e proprio le Rurali, in questa logica, lavorando assieme, possono farci guardare con maggiore tranquillità al futuro”.

Link al Comunicato

L’innovazione tecnologica in sanità – Roma, 29 maggio 2013

Mercoledì 29 maggio a Roma, Palazzo dei Congressi, all’interno di FORUM PA 2013, FORUM PA e HIMSS organizzano, con il contributo delle istituzioni europee e nazionali, una grande conferenza internazionale sulla sanità digitale. Aprirà l’evento l’intervento del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

“L’innovazione per la sostenibilità del sistema sanitario e il benessere dei cittadini”

All’interno della 24^ edizione di FORUM PA, per un’intera giornata, esponenti delle Amministrazioni centrali e delle istituzioni europee, vertici apicali delle aziende sanitarie territoriali e ospedaliere, esperti nazionali e internazionali, manager delle imprese fornitrici, opinion leader e ricercatori, rappresentanti dei cittadini lavoreranno insieme e si confronteranno sul tema e-health.

Relazioni, keynotes speech, casi di studio, best practice, ricerche con dati comparativi italiani, europei e mondiali punteranno a riaffermare con forza che l’innovazione è l’unica strada per ottenere concreti risparmi e duraturi recuperi di efficienza, ma soprattutto per riprogettare una sanità organizzata sulla nuova domanda di salute e di benessere che viene dai cittadini.

Interverranno:

  • Carlo Mochi Sismondi (Presidente – FORUM PA)
  • Beatrice Lorenzin (Ministro della Salute)
  • Christina Roosen (Executive Director – HIMSS Europe)
  • Terje Peetso (Policy Officer – DG CONNECT – European Commission)
  • Agostino Ragosa (Direttore – Agenzia per l’Italia Digitale)
  • Rossana Ugenti (Dir. Generale sistema informativo e stat. sanitario – Ministero Salute)
  • Paolo Del Bufalo (Giornalista de Il Sole 24 ore Sanità)
  • Ugo Rossi (Assessore alla salute e politiche sociali – Provincia Autonoma di Trento)
  • Annalisa Silvestro (12^ Commissione permanente Igiene e sanità – Senato)
  • John Hoyt (Ceo – HIMSS Analytics Eu)
  • Eric Lepage (APHP public hospitals Paris)
  • Christian D’Aversa (Sales Director – Information Intelligence Group, EMC Italia)
  • Gabriella Agnoletti (Responsabile S.C. Cardiologia – Città della Salute e della Scienza – TO)
  • Valerio Alberti (Presidente nazionale – Fiaso)
  • Angelo Lino Del Favero (Presidente Federsanità ANCI)
  • Fabio Miraglia (Presidente – RSA AIOP)
  • Paolo Del Bufalo (Giornalista de Il Sole 24 ore Sanità)
  • Jurian Van Rijswijk (Games for health Europe Foundation)
  • Bruno Gridelli (Direttore – Ismett e Medical-Scientific Director UPMC International)

Link al programma dell’evento